I turisti stranieri si preparano per l'accoglienza post-pandemia in Vietnam

WeSwap, il più grande fornitore di denaro per viaggi nel Regno Unito, ha elencato il Vietnam tra le prime economie che potrebbero riavviare il turismo internazionale a seguito della pandemia di Covid-19.

I turisti stranieri si preparano per l'accoglienza post-pandemia in Vietnam
I turisti stranieri visitano il Golden Bridge, Ba Na Hill, Da Nang

Paesi e territori di tutto il mondo stanno cominciando ad allentare le regole di blocco per far iniziare il turismo e il Vietnam non fa eccezione, diceva lunedì. “Il Vietnam ha avuto uno dei casi più bassi e il tasso di mortalità al mondo, nonostante sia proprio accanto alla Cina.

Vietnam, con una popolazione di 94 un milione di persone, è andato 40 giorni senza nessuno casi di coronavirus causato dalla trasmissione della comunità. Il conteggio nazionale Covid-19 è 327, di questi solo 55 sono casi attivi come 272 si sono ripresi dopo il trattamento.

Paese, che confina con la Cina dove sono stati segnalati i primi nuovi casi di coronavirus l'anno scorso, non ha registrato morti fino ad oggi.

Il governo ha allentato le restrizioni sul distanziamento sociale ad aprile 23 e ha consentito alla maggior parte dei servizi non essenziali, ad eccezione delle sale karaoke e delle discoteche, di riprendere a funzionare.

It is also eyeing tourism revival with select openings for foreign visitors. The Vietnam National Administration of Tourism (VNAT) stated that they are preparing plans to welcome visitors from countries and territories in anticipation of recovery and disease control in key markets like Southeast Asia and Northeast Asia.

Un rapporto del Nikkei Asian Review pubblicato la scorsa settimana afferma che il Giappone si sta gradualmente preparando ad allentare le restrizioni all'ingresso sui visitatori stranieri con i viaggiatori d'affari e i ricercatori che sono i primi a ottenere il via libera.

Taiwan, Il Vietnam e alcuni paesi europei in cui la crisi di Covid-19 è stata controllata, sarà preso in considerazione per la ripresa del turismo dal governo giapponese, Disse Nikkei.

Cassa di Matt, amministratore delegato di WeSwap, ha affermato che ci sono paesi che dovranno riaprire il settore turistico per riavviare le loro economie. “Ci sono paesi in tutto il mondo che hanno affrontato incredibilmente bene il tasso di infezione della malattia e dovrebbero essere lodati, incluso il Vietnam.”

Ha aggiunto: “I paesi che hanno affrontato meglio la malattia possono condurre l'accusa per aiutare il mondo a viaggiare in sicurezza.”

Oltre al Vietnam, WeSwap includeva anche Figi, Sri Lanka e Seychelles nell'elenco delle economie che potrebbero riaprire la loro industria dei viaggi prima degli altri.

Con un divieto di volo internazionale in atto, Il Vietnam ha visto a 38 calo percentuale su base annua del numero di visitatori stranieri tra gennaio e aprile 3.7 milione, accompagnato da corrispondente 45 calo percentuale delle entrate turistiche a 7,9 trilioni di VND ($337 milione).

Politico, un'organizzazione di notizie politica con sede negli Stati Uniti, ha recentemente affermato che il Vietnam ha risposto meglio alla pandemia di Covid-19 in termini di salute e impatto economico.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *